Ultime voci su Apple TV 5: data di rilascio, prezzi, caratteristiche, specifiche

In questo articolo, diamo uno sguardo a ciò che l'azienda Apple sta pianificando Apple TV, un set-top boxing che combina un lettore multimediale digitale, una console di gioco e una piattaforma di app con la possibilità di trasmettere contenuti in streaming. dai dispositivi iOS e dai computer Mac alla TV. Stiamo indagando sulle voci e speculando su quando Apple aggiornerà il dispositivo e introdurrà nuove funzionalità e funzionalità software su cui Apple sta attualmente lavorando.

apple_tv_with_plugs-ruotato

Quando verrà rilasciato Apple TV 5?

Secondo Bloomberg, un nuovo Apple TV in grado di riprodurre contenuti 4K potrebbe apparire già quest'anno. Secondo fonti Bloomberg, la quinta generazione Apple TV, nome in codice J105, arriverà in colori “più brillanti”.

Grazie ai registri degli sviluppatori scoperti a marzo 2017 che mostrano un misterioso nuovo dispositivo Apple, c'è motivo di pensare che Apple TV 5 sia in fase di sviluppo.

Il co-fondatore di Firi Games ha scoperto un nuovo hardware apparso sulle riviste con il nome “Apple TV6,2”. Molto probabilmente l'attuale quarto Apple TV ha l'ID Apple TV5,3, quindi questo potrebbe essere un passo avanti logico. Si dice che il nuovo dispositivo esegua anche tvOS 11.0, il che completa l'ipotesi che si tratti di un dispositivo nuovo di zecca Apple TV.

Per quanto riguarda la data di uscita del nuovo Apple TV nel 2017, molto probabilmente a settembre ce ne sarà uno nuovo Apple TV insieme al nuovo iPhone e un nuovo sistema operativo iOS (poiché è probabile che il nuovo Apple TV utilizzi nuove funzionalità in iOS 11, leggi iOS 11 qui.)

Quanto costeranno Apple TV 5 in Russia?

Apple TV è attualmente in vendita al prezzo di 10.500 rubli. per la versione da 32 GB e 13.600 rubli. per la versione da 64 GB. Questo è più del doppio del prezzo del suo predecessore, che costava 4.500 RUB fino a quando non fu interrotto nel 2016. Questo dispositivo aveva meno funzionalità rispetto al modello più recente (manca la TV App Store e molte applicazioni acquistate), ma il suo prezzo era vicino ai prezzi dei set-top box concorrenti.

Come accennato nell'articolo sopra, gadget concorrenti come Fire TV di Amazon (RUB 6.000), Google Chromecast Ultra (RUB 5.200), Nexus Player (RUB 6.000) e Streaming Stick di Roku (3000 rub.) costano molto meno dell'offerta di Apple. Riteniamo che Apple dovrebbe abbassare il prezzo del nuovo modello.

Si prevede che tre set-top box Apple TV saranno disponibili in tre diverse fasce di prezzo in base all'idea che Apple offrirà un modello entry-level più economico per compensare il fatto che non vende più il modello terza generazione:

32 GB RUB 7600

64 GB 10600 sfregamento.

128 GB RUB 13.700

Una delle abitudini Apple è continuare a vendere il vecchio modello come opzione entry-level più economica. Per questo motivo, prevediamo che Apple continuerà a vendere Apple TV 2015 come modello entry-level.

Quali sono le voci sui cambiamenti nel dispositivo?

Anche se non ci aspettiamo che la scatola stessa abbia un aspetto diverso, ci saranno comunque alcune modifiche all'interno del dispositivo stesso per rendere la nuova scatola supporto 4K.

Ultime voci su Apple TV 5: data di rilascio, prezzi, caratteristiche, specifiche

Apple TV 5 supporterà i video 4K?

Il rapporto Bloomberg menzionato sopra afferma Apple sta lavorando a un lancio in 4K Apple TV.

Ci sono state alcune critiche sul fatto che l'attuale Apple TV non è in grado di supportare video 4K, soprattutto considerando che i iPhone 6 possono girare video 4K e altri dispositivi concorrenti supportano questa risoluzione (Amazon, Roku, ecc.).

Tuttavia, ci sono una serie di motivi per cui il tempismo potrebbe essere considerato solo cattivo – fino ad oggi – per 4K Apple TV. Per citarne alcuni: i film su iTunes sono attualmente in 1080p; capacità Apple TV limitata a 64 GB; 4K utilizza il formato H.265, non il formato H.254 (HEVC, che è ancora nuovo e non finito); I contenuti 4K sovraccaricheranno i nostri server Apple così come i nostri fornitori di banda larga (i download 4K richiedono molta più larghezza di banda); Il 4K richiede HDMI 2.0: alcuni televisori 4K non lo supportano nemmeno e quello attuale Apple TV ha solo HDMI 1.4. Forse la cosa più importante è che finora i contenuti 4K sono stati pochissimi e, a causa del prezzo elevato dei televisori 4K, non c'è stata davvero richiesta per questo contenuto.

Tuttavia, i prezzi per i televisori 4K stanno scendendo ora, quindi ora è il momento giusto per creare 4K Apple TV.

Il disco rigido sarà più grande?

Se Apple offre funzionalità 4K nel nuovo Apple TV, molto probabilmente la memoria del dispositivo verrà aumentata. Prevediamo Apple di aggiungere un modello di maggiore capacità alla gamma, abbassando i prezzi per i modelli esistenti.

Si prevede che Apple aggiungerà una versione da 128 GB alla linea, ma è del tutto possibile che venga aggiunta anche una versione da 256 GB, sebbene si speculi che Apple molto probabilmente considererà che i suoi clienti non è richiesto più spazio di archiviazione poiché trasmettono e memorizzano il contenuto in iCloud.

La Apple TV quinta generazione avrà un processore più veloce?

Un altro requisito per 4K Apple TV sarà un processore più veloce. Apple TV ora utilizza il chip A8, lanciato con iPhone 6 e iPhone 6 Plus a settembre 2014. Ci aspettiamo che Apple utilizzi il nuovo chip nel nuovo Apple TV, l'A10 Fusion, introdotto con iPhone 7 e diventi ancora più competitivo.

Il dispositivo supporterà AirPods e Siri?

È possibile utilizzare le cuffie Bluetooth con Apple TV, ma ci sono alcune limitazioni su quanti Bluetooth – i dispositivi possono essere accoppiati con Apple TV, specialmente se uno di loro è un accessorio audio. Puoi almeno concatenare Apple AirPods, e sebbene al momento questo non avvenga automaticamente tramite iCloud come con iPhone e altri dispositivi iOS, l'accoppiamento automatico sarà presto disponibile su tvOS 11.

Sfortunatamente, non puoi attivare da Siri a Apple TV tramite AirPods, tuttavia presumiamo che ciò cambierà negli aggiornamenti futuri.

Ultime voci su Apple TV 5: data di rilascio, prezzi, caratteristiche, specifiche

Apple creerà il proprio controller di gioco?

Attualmente Apple offre Siri Telecomando con Apple TV. Apple hanno provato a creare il proprio controller per i giochi su Apple TV. Secondo alcuni giocatori, i giochi disponibili per Apple TV sono ostacolati dalla Apple insistenza sul fatto che i giochi dovrebbero funzionare con Siri Remote, ma è ancora improbabile che Apple creerà il proprio controller.

Quali modifiche software potremmo vedere?

Sebbene i componenti non possano essere modificati, ci aspettiamo miglioramenti significativi dal lato software. Il software Apple TV getta le basi per il futuro Apple TV, secondo il CEO Apple Tim Cook, che ha fatto la seguente osservazione in una teleconferenza Apple in terzo trimestre del 2016 per annunciare i risultati finanziari della società:

'Il lancio di Apple TV e tvOS lo scorso ottobre [2015] e le successive versioni del sistema operativo e ciò che arriverà questo autunno [2016] … pensiamo che getti le basi per ciò che pensiamo potrebbe essere un'attività più globale nel tempo “, ha detto e ha aggiunto:” Non voglio entrare nei dettagli, ma non dovresti guardare a ciò che è oggi e pensare che abbiamo fatto quello che volevamo. Abbiamo creato una base dalla quale possiamo fare qualcosa di più. '

Un'area di cui Apple assume il pieno controllo in Apple TV è il contenuto originale. Cook ha dichiarato in una conferenza finanziaria nel primo trimestre del 2017: 'Abbiamo fatto molta strada quest'anno e questo ci fornisce una base per la costruzione futura. Stiamo imparando molto sul business dei contenuti originali e stiamo pensando a come poterci giocare. '

Apple TV 5 avrà tvOS 11?

tvOS è la versione iOS su cui gira Apple TV. È stato introdotto con Apple TV nel 2015 e ha acquisito lo Store Apple TV insieme ad esso.

Poi tvOS 10 è arrivato a settembre 2016, aggiungendo un'opzione Modalità oscura a Apple TV, nonché una ricerca migliorata Siri, un nuovo design per Apple Musica e opzioni di controllo degli accessori aggiunte HomeKit. Quindi, a gennaio 2016, tvOS 10.1 ha aggiunto un'app TV che combinava tutti i programmi TV e i film di varie app su Apple TV in un unico posto.

Prevediamo di vedere un aggiornamento di tvOS a settembre insieme a iOS 11. Come riportato sopra, i log degli sviluppatori scoperti a marzo 2017 indicano che Apple ha un dispositivo di sviluppo in esecuzione su tvOS 11, quindi sembra che l'aggiornamento arriverà entro la fine dell'anno.

Sebbene Apple non si sia concentrato su tvOS al WWDC 2017, la società ha rilasciato una beta che gli sviluppatori possono aggiornare e promette una beta pubblica per la prima volta. Sembra che ogni volta che esce Apple TV 5, tvOS 11 uscirà con esso.

Apple espanderà l'app TV?

Per quanto riguarda l'app TV, secondo un rapporto di Bloomberg, è una versione ridotta di quello che avrebbe dovuto essere. L'app avrebbe dovuto essere un portale per accedere al live streaming dello spettacolo, ma le trattative Apple con i fornitori di contenuti non hanno portato a nulla.

Tuttavia, Apple ora sta realizzando i propri programmi e l'app TV consentirà agli utenti di scoprire questo contenuto.

Il lancio dell'app TV è la prova che Apple vuole offrire un'esperienza di visualizzazione dei media più centralizzata, anche se il contenuto che vuole fornire non esiste ancora.

Ultime voci su Apple TV 5: data di rilascio, prezzi, caratteristiche, specifiche

Il dispositivo supporterà il riconoscimento facciale?

Nel febbraio 2017, è stato rivelato che Apple aveva acquisito una società specializzata in riconoscimento facciale. Mentre le voci suggeriscono che questa tecnologia potrebbe essere utilizzata per sbloccare il futuro iPhone, alcuni ipotizzano che questa tecnologia potrebbe apparire anche su Apple TV.

Un dispositivo futuro Apple TV potrebbe includere anche la tecnologia di riconoscimento facciale, quindi non appena il tuo Apple TV 'ti vede', il dispositivo può automaticamente prendere in considerazione la tua musica, la TV e se HomeKit sarà integrato in Apple TV, può anche tenere conto delle tue preferenze nei tuoi dispositivi IOT come riscaldamento e illuminazione.

Sebbene questa sia un'idea interessante, non pensiamo che sarà una caratteristica chiave Apple TV della quinta generazione.

Da cosa saranno i nuovi contenuti TV Apple?

Apple si sta preparando a lanciare alcuni programmi TV e sta lavorando ai contenuti originali.

Negli ultimi anni, la società ha cercato di raggiungere un accordo con un certo numero di aziende manifatturiere – si diceva anche che stesse prendendo in considerazione l'acquisto di Time Warner, ma i negoziati Apple con le aziende manifatturiere sono falliti, ha detto Bloomberg.

L'azienda non ha rinunciato a questa idea, vuole solo lasciare che gli altri facciano tutto il duro lavoro per essa. Come ha detto il responsabile del servizio Apple Eddie Cue: 'Che lo forniamo noi o qualcun altro, non ha importanza per noi. Quello che stiamo cercando di fare è costruire una piattaforma che consentirà a chiunque di fornire contenuti ai consumatori. Se Time Warner [Cable] o DirecTV vogliono offrire un pacchetto tutto loro, devono farlo tramite Apple TV, iPad e iPhone '.

Apple potrebbe aver cambiato tattica nel rendere i contenuti accessibili per la visualizzazione a Apple TV, ma la società dovrebbe ripensare al modo in cui offre i contenuti nei prossimi mesi. Prevediamo inoltre di abbandonare il formato pay-per-view e il noleggio di film su iTunes, poiché Netflix e altri servizi ora offrono questo contenuto agli stessi abbonati.

La televisione è ancora un'area importante per Apple?

Poiché iPhone è una parte così significativa del business Apple e Apple Watch è potenzialmente un dispositivo che lo integra nel futuro, può Apple TV entrare il nulla? In passato Apple mi sono permesso di lasciare il dispositivo senza aggiornarlo per diversi anni, potrebbe essere accaduto lo stesso? Difficilmente.

Come accennato in precedenza, l'originale Apple TV è stato annunciato nel gennaio 2007, la prima consegna nel marzo 2007, quest'anno festeggia il suo decimo anniversario (pensiamo che Apple forse prevede di rilasciarne uno nuovo Apple TV per contrassegnare questo evento). Molto è cambiato negli ultimi dieci anni, inizialmente Apple chiamato Apple TV un prodotto per hobby, ma negli ultimi anni il dispositivo è diventato una parte molto più significativa del business Apple.

In effetti, la televisione era un'area di grande interesse per il defunto co-fondatore Apple e CEO Steve Jobs, che ha detto al suo biografo Walter Isaacson: 'Vorrei creare una TV integrata che sia molto facile da usare … l'interfaccia più semplice che potresti immaginare. Finalmente ho capito questo indovinello. La comparsa di questa citazione nella biografia di Steve Jobs ha portato a lunghi pensieri su cosa Apple lancerà la creazione della TV. Nonostante queste voci, la TV Apple non è mai stata rilasciata, ma Apple era ancora interessata a quest'area.

Il CEO Apple Tim Cook ha dichiarato nel settembre 2014: “Pensa a come è cambiata la tua vita e tutto è cambiato, ma non la TV. Quando entri nel soggiorno, o non importa dove lo hai per guardarlo, sembra di riavvolgere il tempo, arrampicarsi in una capsula del tempo e volare nel passato. L'interfaccia è orribile, voglio dire, è semplicemente disgustosa … Guardi qualcosa solo quando viene mostrato, a meno che non lo metta in registrazione prima. ”

Il primo passo Apple per creare una nuova TV ha portato al rilascio di un aggiornamento Apple TV nel 2015, e con esso tvOS e TV App Store. Nei prossimi mesi Apple fornirà agli utenti alcuni aggiornamenti software, ma non è ancora disponibile un nuovo dispositivo.

Ciò non significa che Apple non consideri Apple TV un prodotto importante. Il reclutamento dell'ex capo di Fire TV Amazon Timothy D. Tverdahl indica che la televisione rimane un'area importante per Apple. Tverdal è il nuovo vicepresidente incaricato di Apple TV. In precedenza ha guidato la divisione Fire Air da Amazon e in precedenza ha ricoperto posizioni dirigenziali sia in Roku che in Netflix, quindi ha molta esperienza di streaming TV.

Tuttavia, un rapporto di Bloomberg afferma che Apple ha dovuto scendere a molti compromessi, il che significa che, sebbene la società non possa realizzare il sogno di Steve Jobs di reinventare la televisione o l'idea del CEO Tim Cook di cambiare come guardiamo la TV.

Rate article
Sito su smartphone, istruzioni, suggerimenti, valutazioni.
Add a comment