Risultati 2017: alti e bassi Apple

Il 2017 è diventato un anno speciale nella storia Apple. Finalmente abbiamo ottenuto iPhone un nuovo design futuristico. AirPods sono diventati un luogo comune. iPad è diventato un computer “reale” con il rilascio di iOS 11. Ovviamente, non tutti gli eventi sono stati positivi per Apple. In questo articolo, abbiamo raccolto tutti i momenti migliori e peggiori per i cupertiniani nel 2017.

70654738

Fallimenti

Touch Bar è un fallimento

Risultati 2017: alti e bassi Apple

Quando Apple ha introdotto un nuovo MacBook con Touch Bar nel 2016, era troppo presto per giudicarlo. Dopo tutto, tutte le nuove tecnologie richiedono tempo per adattarsi. Ora la Touch Bar ha “un anno”, Apple ha rilasciato una nuova generazione MacBook Pro e macOS High Sierra.

E ora, dopo tutto questo sforzo dall'esterno Apple, è sicuro che la Touch Bar è un fallimento. È completamente inutile e la maggior parte degli utenti difficilmente riuscirà a trovarlo. Si sperava che con il rilascio di High Sierra il software Touch Bar sarebbe stato migliorato, ma ciò non è avvenuto. Se Touch ID su MacBook Pro è un'ottima idea, la Touch Bar è ben lungi dall'essere la migliore innovazione.

Ritardo di uscita HomePod

Risultati 2017: alti e bassi Apple

La colonna intelligente HomePod svelata al WWDC era un annuncio piuttosto strano. Apple è stato decisamente ispirato da Amazon Echo e Google Home, ma l'azienda non è riuscita a stare al passo con le tendenze. Inizialmente HomePod avrebbe dovuto arrivare a dicembre di quest'anno, ma alla fine il rilascio è stato posticipato a 'inizio 2018'. Ciò significa da un mese a tre tempi di attesa aggiuntivi. Secondo gli addetti ai lavori, non ci sono problemi con la produzione, ma il software necessita di un po 'di lavoro prima del rilascio.

Settimana dei bug

La seconda metà del 2017 è stata contrassegnata da Apple da un numero enorme di bug in iOS e macOS. Innanzitutto, si è verificato un problema con la calcolatrice iOS. Subito dopo, ne sono comparsi altri due: un bug con una data in iOS e un bug con privilegi di root in macOS. Per non parlare del fatto che Apple, dopo aver corretto quest'ultimo, ne ha accidentalmente aggiunto un altro – tuttavia, per risolverlo, è stato sufficiente inserire una riga nel terminale, in modo che non fosse necessario un aggiornamento aggiuntivo. Nel complesso, questa “settimana dei bug” ha avuto un impatto negativo sulla reputazione Apple, che posiziona il suo software come premuroso, sicuro e privo di vulnerabilità.

Scandalo del rallentamento iPhone

La storia recente ha avuto un impatto sulla reputazione Apple peggiore di tutti i bug precedenti messi insieme. Un anno fa Apple ha cambiato il modo in cui gli smartphone funzionano quando sono sottoposti a un carico pesante o la batteria è sufficientemente scarica. In precedenza, in caso di problemi con iPhone, lo smartphone si spegneva semplicemente da solo. Con l'ultimo aggiornamento iOS Apple ha iniziato a rallentare il processore per assicurarsi che la batteria semplicemente non si guastasse per sovraccarico a un certo punto. Sebbene il problema fosse tecnicamente risolto, il metodo si è rivelato piuttosto controverso.

La parte peggiore non è nemmeno che quello dell'anno scorso iPhone è stato incluso nell'elenco dei dispositivi “obsoleti” 7. Quando il processore rallenta, la sua potenza scende del 20-40%. Ciò è significativo, specialmente sui modelli iPhone 5s e iPhone 6. Ovviamente, gli utenti non sono rimasti in silenzio e Apple hanno ricevuto una serie di addebiti legali. Recentemente si è saputo che l'azienda deve pagare 999 miliardi di dollari per ingannare la fiducia dei suoi utenti.

Successi

Magia AirPods

Risultati 2017: alti e bassi Apple

Sono stati messi in vendita AirPods alla fine dello scorso anno, ma, come nel caso della Touch Bar, è stato possibile testare la tecnologia normalmente solo quest'anno. Inoltre, la carenza ha colpito: molti utenti sono stati in grado di ottenere il loro paio di cuffie wireless solo all'inizio del 2017. E l'attesa è valsa decisamente la pena. Sono riconosciuti come uno dei migliori (secondo alcune versioni – e anche il migliore) prodotto Apple 2017. E sì, stiamo parlando dell'anno in cui iPhone X è stato rilasciato. AirPods sono diventati ciò per cui amiamo così tanto Apple: un dispositivo con hardware e software perfettamente abbinati che sembrano magici.

All'esterno (a parte la mancanza di fili, ovviamente), sembra che non siano diversi dagli EarPods. E in termini di qualità del suono, questo è vero. Tuttavia, la magia AirPods non è affatto nelle caratteristiche. Si collegano a iPhone nel momento in cui li inserisci nelle orecchie: non è necessario premere o regolare nel menu. La riproduzione viene messa in pausa quando si rimuove una delle cuffie. Anche Siri funziona in modo sorprendente grazie al microfono di qualità.

Se sei un fan di Apple e ami il tuo iPhone, allora dovresti assolutamente acquistare AirPods. Sarai piacevolmente sorpreso.

Apple Watch Serie 3: ora con LTE

Risultati 2017: alti e bassi Apple

Apple è riuscito a adattarsi molto a questo aggiornamento Apple Watch. Il processore è diventato significativamente più veloce e il supporto per LTE tramite eSIM ha reso Apple Watch 3 non solo incredibilmente veloce, ma anche completamente indipendente dallo smartphone. Uno degli svantaggi della generazione precedente di orologi era che le app non impiegavano troppo tempo per avviarsi, ma il passaggio dallo screensaver al programma stesso era palpabile. Nella terza generazione, tutto funziona all'istante.

Budget iPad

Risultati 2017: alti e bassi Apple

All'inizio dell'anno Apple ci ha davvero sorpreso tutti con l'uscita iPad del valore di $ 329. È un'alternativa più economica a iPad Air 2, ma con un processore A9 più veloce, 2 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione. Il display non è certamente Retina, ma per i soldi, le specifiche sono ottime, a meno che tu non abbia intenzione di utilizzare un tablet per lavoro, ovviamente.

iPad Pro + iOS 11 = computer potente

Risultati 2017: alti e bassi Apple

Il 9,7 pollici iPad Pro dello scorso anno è stato fantastico, ma non fino a quando Apple ha introdotto il nuovo 10,5 “iPad Pro quest'anno. Non è molto più grande della generazione precedente, ma allo stesso tempo, il multitasking è stato portato a un livello completamente nuovo. Inoltre, la tastiera proprietaria è finalmente abbastanza comoda da usare per ore. E iOS 11 ha portato l'uso di iPad al livello successivo.

Una delle migliori innovazioni in iOS 11 è il “dock”. Grazie ad esso, il passaggio da un'applicazione all'altra è ora semplice e conveniente. La nuova modalità schermo diviso è altrettanto conveniente. iOS 11 ha portato iPad Pro più vicino al titolo di un vero computer – e questo è dato che è effettivamente più potente di alcuni PC.

Futuristico iPhone X

Risultati 2017: alti e bassi Apple

Quest'anno Apple ci ha dato iPhone il futuro. E per il costo corrispondente, ovviamente (saltare nel tempo oggigiorno non è economico).

Sì, iPhone X non è perfetto. Face ID potrebbe non funzionare correttamente a volte. Durante l'uso a lungo termine, puoi trovare altri bug minori (specialmente se usi molto la fotocamera). Ma nel complesso, questo è un iPhone fantastico.

Ci si abitua ai nuovi gesti abbastanza velocemente e lo spessore extra, di cui inizialmente si lamentava, conferisce allo smartphone un solido peso in mano. Le telecamere sono fantastiche. Sì, è costoso. No, sicuramente non è per tutti. Ma questo è un segno che il mondo della tecnologia sta cambiando e il futuro sarà sorprendente.

La nascita di iMac Pro

Risultati 2017: alti e bassi Apple

Poco prima che il WWDC Apple tenesse una tavola rotonda sul Mac Pro, dove, in effetti, si scusò per non aver aggiornato il Mac Pro in tre anni. Ciò ha dimostrato che, come hanno riferito gli esperti, i computer non sono stati una priorità Apple ultimamente.

Ma Apple ha promesso che la situazione sarebbe cambiata nel prossimo futuro. Dopo il 2017, la società rilascerà un vero Mac Pro modulare, un display proprietario di livello professionale e un iMac Pro.

L'azienda ha già mantenuto una di queste promesse. Ha rilasciato iMac Pro, ed è il Mac più potente di sempre. Sono riusciti a inserire un processore Xeon a 18 core, 128 GB di RAM e grafica VEGA nel corpo di un normale iMac.

Steve Jobs Theatre

Risultati 2017: alti e bassi Apple

Quest'anno sono stati aperti due “altari” contemporaneamente Apple: Apple Parcheggia con lo Steve Jobs Theatre. E l'ultimo è già di per sé un miracolo architettonico. È realizzato sotto forma di un'enorme colonna di vetro – anche gli ascensori sono di vetro e ruotano mentre si muovono. All'interno è presente una vasta area dove poter testare i nuovi prodotti dell'azienda.

Il tuo anno da Apple

Se sei un fan Apple, com'è stato quest'anno per te? Quali nuovi prodotti dell'azienda hai acquistato nel 2017 e cosa vorresti consigliare ad altri utenti? Come utilizzi la tecnologia Apple al lavoro o nella vita di tutti i giorni? Condividi le foto del tuo spazio di lavoro nei commenti

Rate article
Sito su smartphone, istruzioni, suggerimenti, valutazioni.
Add a comment