Nuovo AirPods leggerà la frequenza cardiaca e la temperatura corporea

AirPods la nuova generazione può utilizzare minuscoli sensori biometrici incorporati direttamente negli auricolari per monitorare la frequenza cardiaca e la temperatura corporea di chi lo indossa. Almeno, questo è dimostrato dal brevetto rilasciato Apple dal dipartimento degli Stati Uniti.

AirPods - iFixit-image-010

Apple - patent-health-tracking - AirPods - 001-497 × 500

L'idea suona alla grande. Tali cuffie non solo sostituiranno un intero fitness tracker, ma elimineranno anche la necessità di acquistare un orologio per monitorare la tua salute.

Apple - patent-health-tracking - AirPods - 004

Apple offre anche un'opzione per montare saldamente gli auricolari nelle orecchie in modo che i sensori siano sempre al posto giusto. Ecco come Apple Insider lo spiega:

Proprio come Apple Watch ha sensori che devono essere a contatto con il polso per le misurazioni biometriche, sensori simili possono essere utilizzati nelle cuffie. Ma sorge la domanda: come posizionare il dispositivo nell'orecchio per fornire contemporaneamente la trasmissione del suono e premere l'auricolare abbastanza stretto alla pelle affinché il sensore di frequenza cardiaca funzioni correttamente.

Il brevetto Apple rileva che almeno uno dei sensori biometrici deve essere premuto contro il trago, l'area della pelle che si trova direttamente davanti al condotto uditivo, per effettuare le misurazioni. Una possibile soluzione è posizionare il sensore sul retro dell'auricolare, che è saldamente a contatto con il condotto uditivo.

Apple - patent-health-tracking - AirPods - 003

Apple Insider rileva anche un secondo modo possibile per risolvere lo stesso problema:

Una soluzione alternativa consiste nell'aggiungere, come viene chiamato nel brevetto, un 'elemento malleabile' – essenzialmente un rivestimento che entra in contatto con la piega dell'orecchio chiamato antielica, che ti permetterà di ottenere i dati necessari dall'esterno del condotto uditivo, senza dover entrare in contatto con il canale dall'interno.

Un tale elemento potrebbe essere qualcosa come un inserto in schiuma che può essere compresso in modo che l'auricolare sia comodo da indossare, ma allo stesso tempo si adatti abbastanza comodamente da monitorare la pressione.

Questo metodo ti consentirà anche di adattarti a diverse forme e dimensioni di orecchie e questa parte può essere sostituita, come gli auricolari nelle cuffie sottovuoto.

Inoltre, Apple prevede di rendere questo auricolare simmetrico in modo che l'auricolare possa essere utilizzato sia nell'orecchio sinistro che in quello destro (con un sensore dedicato che rileva la posizione dell'auricolare per capire quale orecchio viene scansionato).

Apple - patent-health-tracking - AirPods - 002

Monitorare la tua salute con le cuffie sembra un'ottima idea, soprattutto perché Amazon e Google hanno confermato di avere in programma di creare concorrenti AirPods. Forse grazie a questa gara, tra un paio d'anni, le nostre cuffie potranno fare più di quanto potremmo mai immaginare. Oltre ai sensori biometrici, il nuovo AirPods potrebbe ricevere una serie di altre nuove funzionalità, tra cui il supporto per “Hello Siri”, protezione dal sudore, isolamento acustico, portata estesa e un nuovo design.

Secondo l'analista Min-Chi Kuo, le sorprendenti modifiche a AirPods sono previste solo nel 2020, mentre nel 2019 riceveremo solo un piccolo aggiornamento, la cui caratteristica principale sarà l'introduzione della ricarica wireless. Kuo afferma anche che le vendite AirPods aumenteranno alle stelle con l'uscita della seconda generazione.

Rate article
Sito su smartphone, istruzioni, suggerimenti, valutazioni.
Add a comment