Huawei hanno dimostrato le controparti di Face ID e Animoji

Honor, una filiale della Cina Huawei, ha annunciato ieri la nuova ammiraglia V10. Alla presentazione, l'azienda ha anche dimostrato alcuni sviluppi che intende utilizzare nelle innovazioni future. Tra le altre, sono state mostrate una tecnologia di scansione facciale 3D simile a Face ID ed emoticon animate alla Animoji.

24950

Huawei hanno dimostrato le controparti di Face ID e Animoji

L'immagine sopra mostra una versione del ritaglio del display da Huawei: dovrebbe ospitare una telecamera RGB, una telecamera a infrarossi, una coppia di flash LED RGB, un sensore di luce e un proiettore VCSEL. Uno scanner 3D da Huawei creerà un modello del viso dell'utente in 10 secondi utilizzando i dati di posizione di 300.000 punti. Lo sviluppatore promette che sarà possibile sbloccare uno smartphone con questa tecnologia in 0,4 secondi. Inoltre, lo scanner troverà altri utilizzi: in particolare sarà possibile autorizzare i pagamenti con il suo aiuto.

Huawei hanno dimostrato le controparti di Face ID e Animoji

In termini di emoji, Huawei riporta che sono progettati meglio di Animoji poiché usano più punti per creare animazioni. È anche possibile tracciare la lingua sporgente, che aggiungerà ulteriore emozione ad alcune emoticon.

Probabilmente vedremo entrambe queste funzionalità in Huawei P11 in uscita il prossimo anno.

Rate article
Sito su smartphone, istruzioni, suggerimenti, valutazioni.
Add a comment