Apple ha dovuto riprogrammare il tetto del suo negozio a Chicago a causa della neve

Verso la fine del 2017 iniziarono ad apparire articoli secondo cui la forma insolita del tetto di un negozio Apple a Chicago poteva portare a problemi di neve e ghiaccioli.

Apple Chicago MacBook Store-1024 × 682

Allora è stato riferito che la forma del tetto, che ricorda uno chiuso MacBook Air, non poteva far fronte alla neve. A causa sua, un “fossato” di neve si è formato intorno al negozio e pericolosi ghiaccioli pendevano dal tetto stesso. Di conseguenza, il negozio è stato addirittura recintato con misure di sicurezza.

La forma del tetto non era la causa del problema. Un rappresentante Apple ha detto che il tetto ha un sistema di riscaldamento in modo che la neve non si accumuli su di esso e non compaiano ghiaccioli.

Questo sistema necessitava di riprogrammazione. Ora il problema è stato risolto e, secondo un portavoce dell'azienda, non dovrebbe ripetersi.

'' Il sistema di riscaldamento è integrato nel tetto. Aveva bisogno di essere configurato e oggi l'abbiamo riprogrammato. È stato un problema temporaneo.

Non ci sono grondaie sotto il tetto, ma il sistema è progettato in modo che ciò non causi problemi: ci sono quattro grondaie nel tetto stesso. Ora il tetto dovrebbe funzionare come dovrebbe e l'acqua della neve sciolta dovrebbe scorrere lungo queste grondaie e non trasformarsi in pericolosi ghiaccioli.

Se esiste un concetto di “problema di stile Apple”, allora questa situazione si adatta perfettamente. Non sorprende che molti abbiano considerato un problema la forma insolita del tetto e la mancanza di grondaie. Il fatto che il tetto abbia un proprio sistema che necessita di riprogrammazione è piuttosto divertente. Questo è sicuramente un problema di stile Apple.

In ogni caso, il problema è stato risolto e nient'altro minaccia la sicurezza degli acquirenti, il che è positivo.

Rate article
Sito su smartphone, istruzioni, suggerimenti, valutazioni.
Add a comment