Animoji ha impiegato circa 10 anni per svilupparsi

La nuova fotocamera TrueDepth in iPhone X ha reso possibile non solo la tecnologia Face ID, ma anche le emoticon animate Animoji. La tecnologia stessa potrebbe non essere la più rivoluzionaria, ma è sicuramente memorabile e unica. Tuttavia, si è scoperto che lo sviluppo di Animoji era molto più complesso e richiedeva tempo di quanto potesse sembrare.

VRG_VBO_536 _ Apple _ Fall_2017_IPhone_Animoji.png

I nostri colleghi di Wired lo hanno scoperto. Scrivono quanto segue:

Se si traccia l'origine delle nuove tecnologie a disposizione del pubblico, solitamente (ma non sempre!), I Percorsi portano a noiosi laboratori con neolaureati. Nel caso di Animoji, stiamo parlando di una ricerca che è stata condotta circa 10 anni fa presso un paio di prestigiose università tecniche in Europa.

In particolare, Mark Pauley, co-fondatore di Faceshift, ha preso parte agli sviluppi in questione. Questa società di tecnologia di motion capture Apple acquisita nel 2015.

Si scopre che dal 2015 Apple mi sono interessato a questo argomento, e il rilascio di Animoji è diventato possibile solo grazie alle ricerche fatte dieci anni fa.

Rate article
Sito su smartphone, istruzioni, suggerimenti, valutazioni.
Add a comment